Stampa

Cambia la pagella degli studenti della scuola primaria. Ritornano i giudizi sintetici in luogo dei voti numerici. Ciò alla luce dell’entrata in vigore del decreto legge 22/2020, convertito con modificazioni dalla legge 41/2020, per cui la valutazione periodica e finale degli apprendimenti degli alunni delle classi della scuola primaria viene espressa attraverso un giudizio descrittivo riportato nel documento di valutazione e riferito a differenti livelli di apprendimento.